Rassegna stampa digitale

Guarda il video

Vent’anni fa, l’Ufficio Stampa era organizzato con forbicioni, colla e creare una rassegna stampa significava sfogliare manualmente tutte le testate cartacee a disposizione, evidenziare gli articoli di interesse e “collazionare” il tutto in un outfit quanto più gradevole e usabile possibile, ricorrendo a più non posso alla cara vecchia fotocopiatrice.

Dagli anni Duemila scanner sempre più evoluti hanno consentito l’acquisizione in formato elettronico di pubblicazioni di ogni genere, sollevando l’addetto stampa dall’ingrato compito di “taglio e cucito” per potersi dedicare a una mera impaginazione e messa in ordine del materiale raccolto e scaricato sul proprio pc. Il risul-tato finale, però, restava ancora un malloppo cartaceo tale da far impallidire la foresta amazzonica.

È solo negli ultimi anni che aziende private ed enti pubblici hanno sposato, salvo rare eccezioni, una filiera completamente digitale, che prevede l’invio via email e la consultazione online della rassegna stampa quotidiana, lasciando l’onere della stampa al singolo fruitore, relativamente ai soli articoli di stretto interesse personale.

A causa del proliferare delle fonti di informazione online è diventato infatti necessario estendere il raggio d’a-zione di una buona rassegna stampa anche alle numerose fonti online (giornali, blog, video, etc.) Di fronte a questo scenario in rapido mutamento, esiste e resiste tuttavia una certa diffidenza – soprattutto da parte di chi fa politica – verso il monitoraggio dell’informazione online.

Eppure sono sempre di più i siti che offrono questo tipo di servizi consentendo ricerca tematiche o per parole chiave sulla versione elettronica di quotidiani e periodici, nazionali e regionali; quotidiani e i periodici pubbli-cati esclusivamente in formato elettronico (e-zine); blog, forum, social media e newsletter; siti informativi specializzati, anche su segnalazione della clientela.

Il servizio offerto

In funzione delle esigenze di ogni singolo cliente, sono individuate le testate richieste e la tipologia di informazione (articoli) da inserire nella rassegna. Tutte le mattine un gruppo di figure professionali con le specifiche competenze necessarie (giornalisti), acquisiscono le immagini direttamente dai quotidiani/settimanali/riviste, ecc, o dai giornali on line sul web e costruiscono le rassegne stampa digitali secondo le specifiche richieste dal cliente. La soluzione offerta permette, ad ogni singolo utente, di:

  • Visualizzare o stampare la RS giornaliera.
  • Visualizzare o stampare la RS di un giorno trascorso.
  • Ritrovare per argomento tutti gli articoli interessati e visualizzarli o stamparli.
  • Riclassificare o rimpaginare la rassegna ricevuta in base a temi particolari.
  • Monitorare le informazioni di database per il controllo, la modifica e l’inserimento di ulteriori chiavi di ricerca degli articoli.
  • Ricercare gli articoli, sia semplice, articolata, tramite indici inseriti in una maschera di Database. Que-ste operazioni permettono l’estrazione dall’archivio di Rassegna Stampa di singoli articoli e/o la creazione di fascicoli tematici. Questa sezione prevede tutte le operazioni di ricerca sull’archivio temporaneo e storico ed offre molteplici possibilità secondo il grado di complessità della ricerca che si vuole eseguire. Soddisfa anche le più complesse richieste di ricerca in quanto prevede diverse modalità di consultazione della banca dati (tutti i campi di archiviazione possono essere utilizzati per effettuare una ricerca). Di seguito sintetizziamo le funzioni più comuni:

 

  • selezione degli articoli per data (da/a), prefissate dall’operatore (es. estrazione di tutti gli articoli che sono stati pubblicati dal 01/01/2002 al 01/06/2002);
  • selezione per parola chiave (es. estrazione di tutti gli articoli che contengono nel titolo la parola “Guerra”);
  • selezione incrociata su più campi (parametri booleani quali “and”, “or”, “not”, ecc.) (es. estrazione di tutti gli articoli de La Repubblica e de Il Messaggero, pubblicati tra il 01/01/2002 e il 01/06/2002 e che contengono nel titolo la parola “Guerra” oppure che sono classificati sotto l’argomento “Politica Estera”).
  • La ricerca “Articolata” permette la creazione di query complesse con l’ausilio degli operatori logici AND – OR, e gli operatori di uguaglianza MAGGIORE DI – MINORE DI – UGUALE A – DIVERSO DA.